Se è vero che un libro non si giudica mai dalla copertina, non è altrettanto possibile negare che il viso sia il nostro biglietto da visita.

Il nostro aspetto parla per noi: ecco perché la chirurgia plastica interviene con l’obiettivo di ottenere un aspetto piacevole e sano con la finalità di farci stare bene nel nostro corpo. I fillers viso sono tra i trattamenti più richiesti per migliorare l’aspetto del viso.

Con il tempo, si sa, l’aspetto della pelle cambia e le rughe iniziano a comparire intorno a labbra e occhi, gli zigomi si abbassano e le labbra diventano più sottili. Nello specifico, cosa sono i fillers viso e su cosa è possibile agire? La Dottoressa Laura Cavarra, che esegue trattamenti filler a Catania, Ragusa e Rosolini, spiega qui in cosa consistono.

Cosa sono i filler?

I filler sono sostanze che permettono di attenuare i segni del tempo e regolare i volumi del viso con lo scopo di migliorare l’armonia dell’espressione, offrendo risultati naturali a qualsiasi età. I filler vengono iniettati nella pelle con l’ausilio di aghi sottilissimi e le sostanze di cui sono composti, fra cui l’acido ialuronico, hanno anche l’obiettivo di mantenere ben idratata l’area interessata.

Si tratta di trattamenti non invasivi e non prevedono anestesia. Per questo motivo possono essere eseguiti in ambulatorio con risultato efficiente ed immediato senza comportare periodi di degenza.

Su quali parti del viso applicare il filler?

I filler sono dei veri toccasana per sentirsi soddisfatti del proprio aspetto. Molti non sanno che, oltre al filler labbra, i filler possono essere utilizzati anche per altri scopi. Quali?

  • Riempire rughe e zigomi
  • Rimodellare la mandibola
  • Migliorare il profilo del naso: Rinofiller

Filler rughe e zigomi

Il trattamento filler per il riempimento di rughe e zigomi riduce il cedimento della pelle e restituisce maggiore definizione ai lineamenti. Si tratta un gel uniforme e che viene iniettato attraverso un ago ultra sottile che riempie le rughe e che grazie alla presenza di acido ialuronico mantiene alto il livello di idratazione.

Filler mandibola

Anche in questo caso, il filler mira a conservare i lineamenti del volto attraverso il riempimento di punti strategici. È possibile apportare maggiore turgore e un relativo recupero della definizione dei tratti. Si procede sempre lungo una linea direzionale che attraversa il mento e il bordo mandibolare. L’obiettivo, è quello di riempire il dislivello cutaneo che si viene a creare in entrambi i lati del volto.

Rinofiller

Il trattamento con l’uso di filler volumizzanti ha lo scopo di riempire le aree irregolari, di alzare la radice del naso o di sollevarne la punta. Il rinofiller è una vera e propria rinoplastica di natura non chirurgica e che si basa sull’inserimento di impianti sub dermici per correggere i difetti estetici del naso.

Dottoressa Laura Cavarra,

Chirurgo Plastico a Catania, Ragusa, Rosolini

 

Post Correlati

Leave a comment