Lo Studio Medico della Dottoressa Cavarra aderisce al protocollo di sicurezza  

Peeling o scrub: qual è la differenza

Peeling o scrub? Questo è il dilemma! Vuoi ringiovanire la tua pelle ma non conosci la differenza tra questi due trattamenti estetici? Prima di tutto bisogno comprendere le differenze tra un comune rito di skincare “fai da te” ed un trattamento medico.

Oggi ti spiego tutto quello che c’è da sapere sulle differenze tra peeling e scrub.

Indice:

  • Peeling e scrub, un unico obiettivo
  • L’azione del peeling esfoliante
  • Quando ricorrere a scrub e peeling

Peeling e scrub, un unico obiettivo

Eliminare le cellule morte della pelle e favorirne la rigenerazione: è questo l’obiettivo di peeling e scrub. Un unico obiettivo per fornire, quindi, nuova luce al viso. Qual è quindi la differenza tra i due trattamenti?

Lo scrub rimuove le cellule per attrito sfruttando l’azione di micro-granuli. In tal modo la pelle morta viene eliminata in superfice. Si tratta di una delle fasi basilari della skincare da poter effettuare in casa ma, se non eseguita correttamente, si rischia di provocare pericolose lesioni alla pelle.

Il peeling, invece, è un trattamento eseguito da professionisti e medici specializzati in chirurgia e medicina estetica. Mediante l’utilizzo di apposti strumenti certificati, si accelera il naturale ricambio della pelle grazie all’applicazione di sostanze sul viso come l’acido glicolico, salicilico o lattico.

L’azione del peeling esfoliante

L’azione del peeling esfoliante eseguita da un medico è più profonda e intensa rispetto a quella dello scrub.

Perché? Le sostanze utilizzate stimolano l’esfoliazione ed il conseguente ricambio cellulare, permettendo la rimozione delle cellule morte o danneggiate e accelerando il ricambio del derma.

Il peeling è utile in caso di pelle secca e rovinata in tutti i periodi dell’anno.

Quando ricorrere a scrub e peeling

Come anticipato, il peeling è un vero e proprio procedimento medico estetico.

Quando ricorrervi? Se vuoi eliminare cicatrici dell’acne, macchie cutanee, brufoli o hai la pelle stanca e ingrigita, il peeling può essere utile per restituire giovinezza e luce al tuo volto.

A seconda dello stato salutare della pelle il ciclo del trattamento può svolgersi dalle 4 alle 8 sedute.

Io sono un chirurgo plastico a Catania specializzato in trattamenti medico-estetici e pianifico un programma ben preciso per ogni paziente in base al fototipo e al biotipo della pelle, considerando la gravità degli inestetismi.

Al contrario, lo scrub eseguito in casa mediante maschere esfolianti e gommage può essere pericoloso se non si ha prima consultato un medico di riferimento.

Questi prodotti rimuovono le cellule morte dello strato più superficiale della pelle senza però effettuare una pulizia del viso profonda.

Se vuoi effettuare un trattamento di peeling a Catania puoi contattarmi per prendere un appuntamento.

Post Correlati

Leave a comment